STRATEGIA NUTRIZIONALE DI PROACTION

STRATEGIA NUTRIZIONALE DI PROACTION

Partenza ore 14:00 per l’olimpico, 10:30 per lo sprint.

Iniziare con una colazione adeguata senza stravolgere le proprie abitudini, ad esempio fette biscottate e marmellata o miele, con aggiunta di ricotta magra come fonte proteica oppure pane bianco e fesa di tacchino, un succo, caffè o the.

Almeno due ore e mezza prima dello start dell’olimpico, un pranzo leggero con riso o pasta conditi con olio e grana, o un altro condimento leggero e digeribile.

I punti importanti per non avere cali di performance sono:

  • Idratarsi: sia prima della gara che durante la frazione bici, circa 400 ml di mineral Plus, lentamente, prima di partire e ogni 15 minuti durante la frazione bici
  • Mangiare durante la frazione bici, appena si inizia a pedalare per non avere cali durante la frazione corsa (olimpico)
  • Recuperare adeguatamente con zuccheri veloci e aminoacidi (Peptide Hydro Whey), e liquidi, almeno un litro e mezzo di liquidi tra soluzione di Sali minerali, succhi e frutta fresca.

 

la strategia nutrizionale olimpico:

PRIMA

NUOTO

T1

BICI T2 CORSA

DOPO

Soluzione salina Mineral Plus Carbosprint Ultrarace 15’ prima della partenza

 

Prestart shot 1998bar

Mineral Plus in borraccia

Carbosprint Extreme Mineral Plus

Sali minerali presenti al ristoro

Peptide Hydro Whey entro 30’ dalla fine

 

La strategia nutrizionale sprint

PRIMA

NUOTO T1 BICI T2 CORSA

DOPO

Soluzione salina Mineral Plus Prestart shot Mineral Plus in borraccia Carbosprint Extreme Mineral Plus

Sali minerali presenti al ristoro

BCAA 4:1:1 entro 30’ dalla fine

Buona gara!

Dott.ssa Annalisa Faè, R&D ProAction

FORNITORI UFFICIALI >>
ISTITUZIONI >>
MEDIA PARTNERS >>
CHARITY PARTNER >>